Oggi è la giornata mondiale del Veganismo. Per questo motivo vogliamo dedicare un articolo a questo stile di vita nutritivo che è diventato molto trendy e diffuso negli ultimi tempi.

Sempre più persone si stanno convertendo al vegan lifestyle. Le ragioni sono tante e spaziano tra ragioni etiche e morali alla decisione di condurre una vita più salutare.

La giornata mondiale è considerata un modo per celebrare i benefici di una dieta vegana per gli esseri umani, gli animali e per l’ambiente.

World vegan day- Primo novembre 2017

In cosa consiste la dieta vegana?

Piramide del cibo vegano – Frutta, verdura, cereali, legumi

Come molti già sanno, la dieta vegana esclude completamente prodotti di tipo animale e  prodotti caseari. Questo tipologia di dieta corrisponde al consumo di più cereali, verdura, noci, frutta e semi. Il cibo è considerato così sano e salutare che sono sorti molti ristoranti in giro per l’Europa e nel mondo, frequentati anche da chi mangia carne, ma voglia depurarsi o mangiare in modo sano per un giorno.

Consigli per chi vuole diventare vegano

  • Non si diventa vegani in un giorno, si deve seguire un piano preciso per diventarlo gradualmente
  • Fare un cambiamento improvviso eliminando la carne tutto di un botto potrebbe non portare i risultati sperati. Non smettere di mangiare pollo o uova tutto d’un tratto.
  • Quando elimini alcuni cibi dalla tua dieta, potrebbe causare una mancanza di certi micronutrienti che sono molto importanti per il tuo corpo. Potrai risentire di carenza di calcio, vitamina D, B12, proteina e zinco. Impara a scegliere prodotti che possano sostituire gli elementi che contengono queste proteine e vitamine.
  • Il tuo corpo subirà dei cambiamenti e potrebbe volerci tempo per abituarsi al nuovo ritmo e regime alimentare. Potresti sentirti lunatico, scontroso e irritabile o peggio avere attacchi di fame improvvisi.
  • Impara a leggere tutte le etichette per verificare gli ingredienti contenuti nel cibo che compri. Alcuni tipi di cibo potrebbero essere adatti ad una dieta vegetariana ma non necessariamente vegana. 
  • Fai una lista die ristoranti vegani nella tua città, vicino al lavoro o mentre viaggi, prima di affrontare il grande salto.
  • A volte bisogna solo sostituire alcuni cibi e trovare buone alternative. Per esempio le uova strapazzate possono essere sostituite dal tofu strapazzato.
  • Si consiglia di bere molta acqua mentre si fa il cambiamento verso il vegan, poiché mangerai molto cibo ricco di fibra. L’acqua aiuta la facile digestione delle fibre.

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *