#Metoo

Dopo l’hashtag #WomenBoycottTwitter, di cui abbiamo già parlato in un articolo precedente, le donne si sono riunite attorno ad un nuovo hashtag, capitanato da Alyssa Milano, che racchiude tutte le esperienze di molestie sessuali vissute.

Il nuovo hashtag trendy #metoo – Tweet di Alyssa Milano su Twitter

Alyssa incita tutte le donne ad avere il coraggio di raccontare le molestie che hanno subito e il tweet ha fatto il giro del web.

L’obiettivo è quello di dare voce al problema, spesso ignorato, ridicolizzato e sminuito.

Tutto ciò è la conseguenza della vicenda Weinstein, accusato di aver molestato attrici usurpando del suo potere di regista di Hollywood, arrivando addirittura a minacciarle di non farle più lavorare nel mondo del cinema.

Nuovi hashtags in Francia e Italia

Anche in Francia #balancetonporc (rivela il tuo maiale) che incoraggia le donne a esporre il nome dei molestatori ha molto successo.

In Italia invece sta spopolando #quellavoltache ideato dalla conduttrice e giornalista Giulia Blasi, ripreso anche da varie pagine Facebook.

Una delle più popolari è narrazionidifferenti che proprio oggi 17 Ottobre sta postando confessioni ed esperienze di migliaia di donne che hanno deciso di supportarsi a vicenda ed esporre il problema che è più grande di quello che sembra.

Ecco due confessioni pubblicate da NarrAzioni Differenti:

#quellavoltache

How Women Are Using #MeToo to Share Their Sexual Harassment and Assault Stories

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *