I mercatini di Natale sono un must quando si avvicina dicembre, il freddo e l’atmosfera natalizia avanza.
Se non siete mai stati a uno dei meravigliosi mercatini di Natale tedeschi e altoatesini, non sapete cosa vi perdete.

I Weihnachtsmärkte (i mercatini di Natale tedeschi)

Luci e atmosfera natalizia che solo i mercatini possono offrire
I mercatini sono conosciuti in Germania e in Alto Adige come Weihnachtsmärkte o Christkindlmärkte e sono circondati da meravigliose bancarelle con prodotti tipici del territorio, cibo caldo e artigianato.
La bevanda tipica dei mercatini è senza ombra di dubbio il Glühwein, molto simile al nostro Vin Brulé, per riscaldarvi mentre passeggiate per il mercatino.
I mercatini si possono trovare in ogni città tedesca, da Berlino ai paesini di cui non hai mai sentito parlare prima. Sono una vera e propria tradizione.
Iniziano verso la fine di novembre e terminano generalmente la notte prima di Natale, il 24 Dicembre, ma alcuni durano anche qualche settimana dopo.
Anche le decorazioni sono affascinanti: tradizione è una figurina di Babbo Natale che si arrampica sulle casette che vendono il cibo e le bevande. Le bancarelle sono delle casette con il tetto spiovente e innevato.
Tipiche casette decorate di oggetti di artigianato
Visitare la Germania in questo periodo potrebbe essere un’esperienza un po’ traumatica se si va impreparati, soprattutto per il clima.
Ora vi diamo qualche consiglio per affrontare la gita ben riparati dal freddo:

Consigli per visitare i mercatini di Natale

Vari tipi di salsicce tedesche: Bratwurst, Frankfurter, Currywurst, Leberkäse

La Germania è un paese con molte differenze di dialetto, cibo e cultura, quindi se deciderai di visitare i mercatini dovrai tenere conto che anche il cibo tipico cambierà. Ti capiterà di trovare dei salsicciotti Frankfurter a Francoforte o i Currywurst a Berlino o entrambi, ma in genere il cibo spazierà tra le varie specialità culinarie nazionali. Troverai anche diverse scelte di birra tipica, diverse a seconda del Länder (regione) in cui ci si trova.

Il vino caldo e speziato tipico dei mercatini: il Glühwein

Un’altra info che dovete sapere quando andrete in Germania è che un paese molto ecologico e attento all’ambiente, infatti molti di loro vi daranno una tazza decorata per bere il vostro Glühwein, da riconsegnare in cambio di un euro o due euro. Questo per evitare lo spreco di plastica. Questo sistema di deposito si chiama “Pfand” ed è molto usato anche per i boccali di birra o per le bibite.

Come vestirsi

Mettete in valigia vestiti comodi e caldi perché resterete per ore intere fuori al freddo. Vi consigliamo di indossare pantacalze sotto i jeans, mettere jeans o pantaloni comodi, sciarpe, cappelli, maglioncini, calzini lunghi.

In Germania potrebbe già nevicare a dicembre o comunque piovere molto, per questo consigliamo di portare una giacca a vento o un impermeabile.  Infine sarebbe meglio indossare borse comode e piccole e non usare l’ombrello perché potrebbe essere ingombrante, poiché il mercatino sarà molto affollato e brulicherà di persone.

Mercatini di Norimberga, Augsburg, Regensburg

Mercatino di Norimberga

I mercatini di queste città tedesche sono sicuramente quelli più grandi e importanti della Germania. Non è un caso che si trovino tutte nella regione della Baviera, molto vicini all’Austria e all’Italia. Il mercatino di Norimberga ha circa 180 stalli e casette tradizionali in legno pronte ad accogliere i visitatori e si trova nella piazza principale, la Hauptplatz. Si narra che questo mercatino abbia origini già dal medioevo. A Norimberga troverete la specialità tipica: i Bratwurst, salsicce arrostite, chiamate anche appunto Nürnberger. Vengono di solito serviti in un panino più piccolo del Wurst o con senape dolce e Crauti. I dolci tipici sono i biscotti al pan di zenzero, i Lebkuchen.

Il bratwurst con pane e senape

Non mancano i Bretzel e il marzapane a forma di cuore decorati con frasi dolci da regalare all’innamorato. Si dice che quello di Norimberga sia il mercatino più bello della Germania, ma noi consigliamo di fare un tour anche nelle vicine Augusta e Ratisbona, così per avvicinarsi a Monaco di Baviera e finire la vacanza col botto.

Cuori di marzapane con frasi tedesche romantiche

Mercatini di Bolzano

Mercatino di Bolzano

Se non desiderate spostarvi troppo per fare un giro ai mercatini, Bolzano è una delle tappe più ambite. Qui l’atmosfera austriaca e tedesca è molto più sentita che in un qualsiasi altra città italiana. Il Christkindlmarkt di Bolzano è anche uno dei primi mercatini mai organizzati in terra italiana, risale agli anni ottanta. Qui vengono esposte specialità gastronomiche tirolesi e oggetti di artigianato locali. Quello più noto viene organizzato dal 1990 in piazza Walther, ma ora se ne possono trovare di diversi, più piccoli e sparsi per la città. Qui viene servito, oltre che il Glühwein anche la sua variante alla mela: Apfelglühmix. Come specialità culinarie tipiche troviamo biscotti fatti in casa, strudel di mele e Zelten con canditi. Non mancheranno i canederli e piatti di primi con speck. Altri mercatini famosi in Südtirol si trovano a Merano, Brixen (Bressanone), Bruneck (Brunico), Sterzing (Vipiteno).

Dolce tipico tirolese: Zelten
Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *