Iphone X

L’iPhone X arriva questo venerdì (3) a coloro che l’hanno acquistato nella pre-vendita nei paesi selezionati. Il dispositivo che il personale di iFixit ha raccolto non era tra le centinaia di dispositivi rubati e hanno già dato un’occhiata all’interno. La caratteristica più interessante è la batteria: per la prima volta, Apple ha adottato due celle, che formano una “L”.

Ciò non significa che ha una batteria gigante: sono 2.716 mAh (che è ancora più grande della batteria dell’iPhone 8 Plus, che ha 2691 mAh). La scelta di due celle consente di lavorare meglio lo spazio interno e di posizionare i componenti in modo ottimale.

Lo spazio è prezioso nel prodotto: un’altra caratteristica evidenziata dal personale che ha smontato il cellulare era il circuito stampato a metà. Questo ha permesso di occupare molto meno spazio. Se confrontata con la scheda dell’iphone 8 Plus, è il 70% della dimensione. IFixit afferma che il livello di “miniaturizzazione” dei connettori e dei componenti è senza dubbio ineguagliabile rispetto ai modelli precedenti. D’altra parte, qualsiasi riparazione necessaria sulla scheda logica è praticamente impossibile.

Face ID

Lo smontaggio ha anche rivelato i sensori che fanno parte del Face ID. Un illuminatore è incorporato sopra il display ed è responsabile della proiezione della luce ad infrarossi sul viso dell’utilizzatore. La fotocamera anteriore è anche attivata per eseguire questa lettura e due altri componenti entrano in azione: un proiettore spot a infrarossi che crea la mappa 3D del viso e una telecamera a infrarossi che controlla la mappa e invia i dati al processore. Gli altri sensori che rimangono nella tacca, come il sensore di luce e di prossimità, sono incorporati sul display.

Apple ha progettato il dispositivo in modo che la sostituzione della batteria non fosse così difficile. Uno schermo rotto non dovrebbe anche essere un incubo da risolvere, in quanto è possibile eseguire lo scambio senza rimuovere i componenti del Face ID. Tuttavia, se si rompe lo schermo posteriore, è necessario sostituire l’intero telaio, che sarà molto costoso.

IFixit sempre ha dato una nota di “riparabilità” al telefono. L’iPhone X ha segnato 6 su 10, che è migliore di Galaxy Note 8 (punteggio 4), che ha un design leggermente simile. Il nuovo Pixel XL è più facile da riparare, tuttavia (punteggio 7), come notato da The Verge.

iPhone X è arrivato

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *