Google Pixel 2 e 2XL

Già anno scorso Google è entrato a far parte ufficialmente dei BIG che producono smartphone. Con l’aiuto di produttori esterni è riuscito a lanciare sul mercato Google Pixel e Pixel XL, cercando di conquistare il monopolio di Android contro gli altri competitors del mondo della telefonia smart.

I due cellulari dell’anno scorso erano pensati per tutti i target, non solo per sviluppatori o amanti di Android. Possedevano una fantastica videocamera, una buona performance e Google Assistant. Sebbene fossero un buon prodotto c’era comunque bisogno di qualche miglioria.

Ora Google è tornato sul mercato il 4 ottobre con il lancio dei due nuovi prodotti smartphone: Pixel 2 e 2XL. 

Colori disponibili – Google Pixel 2

 

Colori disponibili – Google Pixel 2XL

In seguito vi riportiamo alcune informazioni più specifiche sui due cellulari:

Specifiche tecniche

  • Pixel 2 e 2XL non si differenziano molto dai predecessori, almeno nella parte posteriore. Entrambi hanno un rivestimento di alluminio e la parte superiore in vetro. Questa volta il vetro è più ridotto e non copre il sensore d’impronta come accadeva con gli smartphone dell’anno scorso.
  • Il sensore della telecamera posteriore è più grande
  • Il logo “G” di google compare in fondo al dispositivo
  • I tasti di accensione e di volume sono a destra
  • Il sensore d’impronta si sblocca più velocemente di ogni altro Smartphone in circolazione o cosi dice Google
  • Resistenti all‘acqua e alla polvere
  • Telecamere ancora più imbattibili e potenti
  • Non dispongono di jack per le cuffie

Differenze tra Pixel 2 e Pixel 2XL

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *